Articoli

Abbiamo voglia di ripartire.
Nonostante la lotta al Covid sia ancora in corso, nonostante i tanti lutti che ci hanno colpito negli ultimi tempi, ci dobbiamo essere, per chi ha sempre creduto in noi e nelle nostre iniziative.
Un anno di vuoto, senza suoni e senza riunioni, la pandemia ha costretto tutti al silenzio e al “fermo macchine”, così anche la Pro Loco è entrata nel sonno, ma adesso è il momento di agire e tornare a operare, certo nei limiti delle normative previste per il proseguire dei contagi.

Quest’anno “Musica in Villa” compie 45 anni, un traguardo eccezionale, e dopo avere purtroppo saltato l’edizione numero 44, siamo pronti a continuare un percorso iniziato quasi mezzo secolo fa e pieno di incancellabili ricordi, uniti non soltanto alle magnifiche esecuzioni, ma soprattutto ai legami di amicizia che man mano si sono stretti con i musicisti, alcuni dei quali ritornano in villa periodicamente.
Dobbiamo farlo anche per il nostro pubblico, sempre caloroso e numeroso, che non ci ha mai abbandonato.

Il nostro è un gruppo compatto, che ha voglia di fare, anche se purtroppo sono mancati alcuni validi collaboratori ed ex-consiglieri: penso ad Antonio Piccino, il nostro uomo dappertutto, con le sue sfuriate in Pro Loco nelle riunioni del giovedì, e poi gli amici Giuseppe Baratelli, Dario Ponti, Ambrogio Brusa e Pierangelo Brusa.

Lutti gravi, che ci danno però ancora più forza per continuare il cammino nel loro ricordo. Forza, la cultura è l’arma per risollevare i cuori, mettiamoci al lavoro.

Un caloroso arrivederci.

Angelo Carabelli

M° Gian Paolo Sanzogno

M° Gian Paolo Sanzogno

L’edizione n° 41 della rassegna Musica in Villa viene dedicata all’amico, recentemente mancato, M° Gian Paolo Sanzogno.

Lo ricordiamo qui, in Cagnola, il 14 giugno 2014, sul podio a dirigere l’ouverture di un’opera italiana, “Il matrimonio segreto” di Domenico Cimarosa, alla testa dell’Orchestra sinfonica “Carlo Coccia” di Novara.

Gian Paolo Sanzogno, scomparso due anni fa, era legato anima e corpo alla tradizione del melodramma nazionale, aveva tolto dalla naftalina opere dimenticate, come “La cena delle beffe” di Umberto Giordano, e diretto Donizetti, Verdi e Leoncavallo, riprendendo “Pagliacci” al Dal Verme di Milano.

Quella sera a Gazzada non mancò di proporre brani insoliti, quali i “Tre preludi sinfonici per l’Edipo re di Sofocle” di Ildebrando Pizzetti, un altro musicista passato nel dimenticatoio.

E’ così che lo vogliamo ricordare.

Il programma avrà inizio il prossimo 10 giugno e terminerà il 23 settembre. Saranno quattro mesi di intensa e vibrante musica, di spettacolo, di arte e cultura.

Vi aspettiamo

Per scaricare il programma dettagliato clicca qui Programma Musica in Villa 2017

E’ con grande soddisfazione che pubblichiamo il link per poter rivedere l’edizione del TG3 Lombardia in cui si parla della 40° edizione di Musica in Villa.
E’ grazie al lavoro e alla disponibilità dei volontari della Pro Loco che tutto ciò è stato possibile e le quaranta edizioni sono li a dimostrarlo.

Per vedere il servizio clicca qui 

 

 

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri